Cucina per intreghi …il vin brûlé

2016-30-10-14-59-35-vin-brule
Vin brûlé

Un’ ottimo rimedio contro il freddo è  una buona tazza di vin brûlé . A casa mia nelle fredde serate  invernale non è mai mancato il profumo di cannella ed arancio, che inonda la  casa scaldando il cuore.

Prendiamo una casseruola , un mestolo, un colino, un coltello, uno spremi agrumi e  un cucchiaio.

Gli ingredienti sono  cannella a stecche, un litro di vino rosso, 3/4 arance, 5/6 chiodi di garofano e zucchero.

Tagliamo le arance in due una delle metà tagliamo 1 o 2 fette e la stecchiamo ,ossia gli infiliamo i chiodi di garofano, prima di depositarla nella casseruola con le stecche di cannella un po’ schiacciate. Spremiamo le arance  e versiamo il succo nella pentola, dopo  aggiungiamo lo zucchero. A questo punto mettiamo sul fuoco piccolo. Apriamo il vino e appena il succo d’arancio accenna un leggero bollore versiamo il vino. Lasciamo sul fuoco leggero  fino al bollore  e  quindi  serviamolo .

 

 

 

forse in francese

Annunci

2 pensieri riguardo “Cucina per intreghi …il vin brûlé”

I commenti sono chiusi.