Cucina per intreghi … quello che non strozza … son Berliner economici

Quante volte capitato di comprar i Berliner e rimanere con l’amaro in bocca. Poca marmellata …piccoli … troppa marmellate ancor più piccoli. La nostalgia di passate merende dove affondavi gioiosamente i denti in quelle delizie … sbrodolandoti di marmellata … riempiendoti di zucchero … tempi passati … ma forse un rimedio c’è … farli in casa.

Bene mettiamoci all’opera ci occorre un cucchiaio da zuppa, una forchetta, un cucchiaino da caffè, un piatto, una insalatiera media, un pentolino, carta forno, carta casa, friggitrice, grattugia, mattarello e una formina tonda 10 cm di diametro. Il bicchiere lo si può usare sia per sostituire il mattarello che per sostituire la formina. Ecco al solito stavo dimenticandomi qualcosa di veramente importante …  strofinaccio pulito o tovagliolo.

 Gli ingredienti sono: 250 gr farina bianca 00; zucchero semolato 100 gr; burro 25 gr; lievito di birra 15 gr; 1 uovo; ½ bicchiere di latte; una bustina di vanillina; marmellata; sale; un limone e olio per friggere, se non usi un olio apposito per la frittura ricorda le temperature massime raggiungibili dell’olio di arachide > 180 °C e dell’olio di oliva > 210 °C.

Scaldiamo un poco di latte e  versiamolo in un bicchiere fino a metà, mettiamolo di fianco ad intiepidire. Bene grattugiamo il limone nell’insalatiera inseguito aggiungiamo mescolando un pochino di vanillina, tutta la farina e due cucchiai di zucchero. Il latte è ormai tiepido vi sciogliamo il lievito; facciamo un buco in centro alla farina, ci mettiamo il burro fatto a pezzetti e con la forchetta lavoriamo un poco prima di versare il latte tiepido con il lievito. Lavoriamo un poco, rifacciamo il buco e mettiamo l’uovo intero prima di iniziare ad impastare.

Quando la massa comincia a prendere consistenza (se la pasta risultasse troppo soda aggiungiamo ancora un poco di latte) stendiamo un foglio di carta forno sul piano e versiamo il contenuto della ciotola per lavorare meglio l’impasto, buttandolo anche con energia sul piano di lavoro. Dopo qualche minuto facciamo una palla e la mettiamo nella ciotola. Copriamo l’insalatiera con uno strofinaccio o un tovagliolo umido e lo riponiamo in un luogo tiepido per 40/60 minuti circa, sarebbe il tempo che ci mette l’impasto a raddoppiare la sua massa e varia a seconda della temperatura ambiente.

Quando la pasta avrà lievitato alla perfezione, versarla sulla spianatoia e con le mani   batterla bene per sgonfiarla poi lavorarla un poco.  Con il mattarello stenderla all’altezza di pochi millimetri e con il taglia pasta rotondo o il bicchiere ritagliamo dei dischi, man mano rimpastare gli avanzi ricavando da essi altri dischi, che porremo sul vassoio coperto con un foglio di carta forno. Finita l’impasto dobbiamo avere numero pari di dischi di pasta al centro facciamo un leggera conca dove in alternanza mettiamo un cucchiaino di marmellata.

Alla fine dell’operazione avremo dei dischi con la marmellata al centro e dei dischi senza. Ora poniamo un disco senza marmellata su quello con marmellata e premiamo un poco i bordi, che abbiamo inumidito con un pennello bagnato di latte, così che i bordi aderiscano bene. Mettiamo i dischi   coperti con un canovaccio, o un tovagliolo, umido e facciamo lievitare per 30/45 minuti.

Una volta lievitati accendiamo la friggitrice quando l’olio è ben caldo immergiamo i dischi nell’olio. Quando li vediamo ben gonfi e bruni li togliamo e li asciughiamo con la carta casa prima di passarli nello zucchero semolato e depositarli su un piatto.

Buona merendaaaaaaa

2016-04-4--00-55-41 berliner
berlinerinpanciamia

 

Annunci