Croak : 10 aprile 2016 asilo Cecita in gita o torneo politico?

Ho appena finito il trasloco del mio ufficio, stanca ma soddisfatta della mia nuova location … più ariosa e luminosa … Non ho voglia di legger il giornale, ma … come sfuggire alle polemiche, ai tiri mancini ed ai colpi bassi … politici? No!Son le grandi manovre per la passeggiata primaverile dell’Asilo Cecita, più che la preparazione alla grande giostra delle elezioni comunali. Non si è ancor finito di lustrare le armature ed ecco che iniziano le bagarre.  Un cavalier  socialista scivola inelegantemente sul palese invito a raddoppiare il voto di un candidato anziché un altro. Onestamente è una possibilità che, a differenza del panachage, non amo e comprendo. È un mio limite, ne son ben consapevole, sono all’antica, son rimasta alle vecchie regole cavalleresche. Il voto lo si dà con fiducia seguendo ideali, condividendo progetti e visioni. Si vota chi si crede s’impegni per il bene della comunità, in grado di capire le esigenze dei cittadini, pronto all’ascolto, all’analisi e all’azione.

Gli araldi lucidano le trombe, a suonar l’inizio del torneo e un grave fatto viene alla luce. A Losone tre sostenitori della lega si son macchiati di frode elettorale.  Quanto avrei preferito fosse una bufala, poiché a uscir ferita da tal fatto è l’elettorato e la democrazia, più della destra e della lega. Una famiglia di Losone presa dall’enfasi preelettorale per le comunali, raccolgono delle firme di “proponenti” per 9 dei 27 candidati della Lega, peccato che alcuni firmatari credevan di firmare una petizione a favore della Losone Sportiva. Buona fede? Cattiva fede? Non hanno letto prima di appore la firma … forse … o forse pensando di far ben perché” la guerra è guerra” la solerte famiglia, ha pensato che nessun avrebbe avuto da ridire se avessero usato un piccolo escamotage.  Forse nessun ha loro spiegato che vi son delle regole etiche e morali …  venir meno a tali regole è uccider la democrazia e scivolar nell’assolutismo.  Certo che visti gli accadimenti, da un po’ di anni a questa parte, capisco che il manuale della cavalleria, dell’etica e la correttezza sia usato per pareggiar le gambe del tavolo … specieee… ma ovviamente, la Lega si dissocia, condanna tale atto, fin a metter in dubbio l’appartenenza politica di tal famiglia, che ha privato la sezione locale di 9 candidati mettendola in seria difficoltà.

I preparativi proseguono per la grande giostra del 10 aprile 2016. Gli altri cavalieri? Non mancheranno altri scivoloni e cadute dei  vari  concorrenti … aspetiam e guardiam sperando un po’ meno asilo Cecita e un po’ più torneo  cavalleresco.

2016-13-3--22-27-13 croak elezioni o asilo cecita
croak elezioni o asilo Cecita

 

Annunci